CallMeBuddy
CallMeBuddy

Servizi alla persona
TAGS: sicurezza, istruzione, mobilità, app, assicurazione

Descrizione startup:


CallMeBuddy offre agli studenti in mobilità un servizio di sicurezza personale integrativo (o sostitutivo) rispetto a quello esistente nel territorio di permanenza.

Target:


8 milioni di studenti (e le loro famiglie) che ogni anno decidono di studiare lontano dal loro paese d'origine. Ps sono gli studenti che dispongono di una capacità di spesa medio alta.

Che problema risolve?


CallMeBuddy offre agli studenti in mobilità un servizio di sicurezza personale integrativo a quello esistente nel territorio di permanenza

Aspetti innovativi:


CallMeBuddy si basa su una Centrale Operativa multilingue che risponde a richieste dello studente (in emergenza o no) e gli fornisce supporto, mette a disposizione un App per per chiedere aiuto e ricevere informazioni. Un panic button per chiedere assistenza, sanitaria e non, supporto logistico e ricevere allerte relative al luogo in cui si trova

Territorio coinvolto:


Si vorrebbe partire dall'Italia, per servire gli studenti stranieri o quelli autoctoni MA in mobilità, per poi espandersi nel mondo.

Il team:


Massimiliano Palma (CEO), Susanna Graziano (Co-Founder), Michele Biolè (Pr & Comunicazione),

Video:


https://www.youtube.com/watch?v=00BNlN7djLA&feature=youtu.be

Powered by: Talent Garden Torino - Via Carlo Allioni 3, Torino (TO) 10122. P.IVA: 11377360018. Per info: innovaconcrt@torino.talentgarden.it