Maramao
Maramao

Servizi alla persona
TAGS: agricoltura sociale, rifugiati, biologico, equo, sostenibilità

Descrizione startup:


E' una cooperativa agricola sociale bio nata a Canelli per offrire un'opportunità di lavoro e integrazione a rifugiati e richiedenti asilo e valorizzare il territorio, recuperando terreni abbandonati.

Target:


I rifugiati e richiedenti asilo e altri soggetti svantaggiati come beneficiari di opportunità di inserimento lavorativo; Per la vendita dei prodotti Maramao, il target é quello di un consumatore attento tanto all'aspetto ambientale quanto a quello sociale del prodotto che acquista. Per i consumatori del territorio si aggiunge il valore del prodotto a km0 e della filiera corta.

Che problema risolve?


Il progetto nasce dall'esigenza di rispondere in modo sempre più efficace alle necessità di integrazione, inserimento lavorativo ed accoglienza dei rifugiati, e dal bisogno di porre l’accento sul tema dei richiedenti asilo e rifugiati come valore aggiunto e risorsa per i territori. L'altra esigenza é infatti quella di recuperare terreni incolti e di rivitalizzare il territorio del canellese.

Aspetti innovativi:


La peculiarità del nostro progetto é che non solamente é fatto per i profughi, ma insieme a loro; i due vicepresidenti della cooperativa Maramao sono infatti Mamadou, senegalese, e Afa, eritreo, che hanno partecipato nella co-ideazione fin dalle primissime fasi di sviluppo del progetto. Un altro punto di forza é che si coniuga l'integrazione degli stranieri con la valorizzazione del territorio

Territorio coinvolto:


Il comune di Canelli, di circa 10000 abitanti, dove ha sede la Maramao scas, e i comuni limitrofi. Per la vendita di prodotti, attualmente il mercato di riferimento é strutturato su una rete di relazioni a km 0 sul territorio del canellese e acquese, in particolare attraverso mercati e GAS, ma l'obiettivo é quello di estendere la rete di vendita dei prodotti confezionati al territorio europeo.

Il team:


Maura Gallone (Presidente), Claudio Amerio (Coordinatore), Davide Colleoni (Responsabile tecnico), Afa Saleh (Vicepresidente e lavoratore), Mamadou Ndiaye (Vicepresidente e lavoratore), Pino Barcella (Lavoratore),

Video:


Powered by: Talent Garden Torino - Via Carlo Allioni 3, Torino (TO) 10122. P.IVA: 11377360018. Per info: innovaconcrt@torino.talentgarden.it